Il presidente dell’Ordine degli Psicologi della Campania, Armando Cozzuto, ha incontrato il Garante regionale delle persone private della libertà personale, Samuele Ciambriello. Partendo dai temi al centro del convegno sulla salute mentale, che si è tenuto il 7 luglio a Napoli, Cozzuto e Ciambriello si sono confrontati sulle criticità del settore e sulle proposte da porre in atto. Il Garante dei detenuti e il presidente dell’Ordine hanno sottolineato il ruolo fondamentale che gli psicologi svolgono negli istituti penitenziari e, in generale, nei luoghi di privazione della libertà personale, rimarcando la necessità di rafforzarne la presenza in questi contesti, anche attraverso un processo di stabilizzazione.

Leggi l’articolo completo su Askanews.it
Website | + posts
Articolo precedenteDottore, ma è vero che… Il vaccino contro Covid-19 altera il ciclo mestruale?
Articolo successivoLe Università istituiscono la formazione dell’Embriologo clinico all’interno delle Scuole di Specializzazione di Genetica Medica