“Diamo atto al Ministro della Salute, Roberto Speranza, di essersi fortemente impegnato per aumentare le borse per la medicina generale: le 900 borse aggiuntive all’anno, finanziate con risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza, permetteranno di superare ampiamente le 2000 borse. Ora invitiamo le Regioni a rendere noti i fabbisogni, in modo da poter emettere il nuovo bando, senza ulteriori indugi, fissando così la data del Concorso”.

A parlare è il presidente della FNOMCeO, la Federazione nazionale degli ordini dei Medici, Filippo Anelli, che commenta l’annuncio dato dal Ministro di aver aumentato di 900 l’anno, utilizzando i fondi del PNRR, le borse per il Corso di Formazione specifico per la Medicina Generale.

“Ci sono oggi ampie aree senza medici di famiglia, non solo in zone impervie o rurali, ma anche nel centro delle città; il 118 è senza personale, i medici di continuità assistenziale sono sempre meno, l’assistenza turistica è ormai compromessa – spiega Anelli -. E il Covid ha peggiorato la situazione: secondo la FIMMG, quasi un quinto dei medici di medicina generale è pronto ad andare in pensione, il doppio delle…

Leggi l’articolo completo su Portale.fnomceo.it

Website | + posts
Articolo precedenteLe Università istituiscono la formazione dell’Embriologo clinico all’interno delle Scuole di Specializzazione di Genetica Medica
Articolo successivoSport. FIGC promuove studio effetto Covid su attività giovanile