Al link sottostanTe è possibile eggere un parere legale in merito all’ ambito applicativo della normativa in tema di cd. Green pass (certificazione verde Covid-19) che chiarisce come i biologi che svolgono attività ambulatoriali in proprio (es. studi professionali di nutrizionisti e laboratori di analisi), a partire dal 15 ottobre 2021, NON saranno tenuti a controllare che utenti e clienti siano in possesso della suddetta certificazione.

Si ricorda che i Biologi, in quanto professionisti sanitari, sono invece obbligati ad ottemperare all’obbligo vaccinale, che costituisce un requisito indispensabile per esercitare la professione.

Leggi il parere

Website | + posts
Articolo precedente“Fertilità, bene da tutelare”: a Napoli il convegno organizzato dall’Associazione Biologi per la Vita APS
Articolo successivoIncendio ad Airola (Benevento), videointervista di Televomero a Vincenzo D’Anna (Onb)